La manutenzione del veicolo

LA MANUTENZIONE DEL VEICOLO

Sei in partenza per le vacanze?

Prima di partire è meglio rivolgersi a dei professionisti per effettuare sulla tua auto alcuni controlli. Ricordiamoci che i controlli vanno fatti sempre, per la propria sicurezza e per quella delle altre persone. I controlli che vanno effettuati vanno ben oltre al semplice controllo della pressione delle gomme e dell'olio (che comunque non sono da tralasciare!).Una macchina in buone condizioni, è di aiuto a prevenire eventuali problemi proprio nel bel mezzo delle vacanze.
Ecco cosa intendiamo noi per 'partire in sicurezza':

- La ruota di scorta:

verifica le condizioni della tua ruota di scorta e quelle di tutti gli strumenti necessari per un eventuale cambio ruota: cric, triangolo segnaletico, gilet ..

- Bimbi a bordo:

se viaggi con i tuoi figli, assicurati che viaggino su un seggiolino adatto alla loro età e omologato.

- Olio motore:

fai sempre controllare il livello dell'olio motore. Rovinare il motore è questione di poco! Per sicurezza, tieni sempre una confezione di olio di scorta nel bagagliaio, e che sia adatto al tuo modello di auto.
Ricordiamo che è opportuno

controllare il livello di lubrificante ogni 1000 km circa

.
Per le macchine di oggi il consumo dell'olio nei motori è più trascurabile rispetto ad un tempo, ma è lo stesso importante tenerne d'occhio il livello (anche nel caso di eventuali malfunzionamenti che ne causino una perdita maggiore, come ad esempio un allentamento delle guarnizioni).
Il controllo dell'olio è di fondamentale importanza nel periodo di rodaggio, e va fatto dopo almeno cinque minuti dall'arresto del motore e con la macchina in piano.
Prima di ogni verifica ricordiamo sempre che va pulita l'astina e di non eccedere mai con il lubrificante se lo si aggiunge. Troppo lubrificante può danneggiare il motore!

- Pressione pneumatici:

prima di partire verifica la pressione dei pneumatici e lo spessore del battistrada (per legge 1,6 mm noi consigliamo almeno 3 mm), compresa la ruota di scorta. Ricordati che sia una pressione troppo elevata che una non adeguata possono far perdere di aderenza il veicolo.
Questo è un controllo che andrebbe effettuato spesso.
E' importante in quanto una pressione ottimale dei pneumatici allunga considerevolmente la vita della vettura stessa.
Una gomma con pressione delle gomme non sufficiente fa perdere al veicolo la tenuta di strada (oltre al fatto che fa consumare più carburante!!).
Se la tenuta sulla strada non è buona, il battistrada tende a usurarsi in maniera non uniforme, con il rischio di un serio danneggiamento del pneumatico stesso.
La pressione gomme va controllata sempre a gomme fredde, in quanto il calore ne altera la struttura fisica.
La pressione va inoltre adattata al carico dell'automobile.
Anche sulla ruota di scorta vanno effettuate le stesse procedure che per le gomme montate.
Ricordiamo inoltre di verificare sempre anche la tenuta della valvola di gonfiaggio.

- il liquido raffreddamento motore:

Insieme al controllo dell'olio motore, è sempre buona norma eseguire anche il controllo del liquido di raffreddamento.
Questo controllo va effettuato sempre con la macchina in piano e a motore rigorosamente freddo.

Il giusto livello è fino alla tacca segnata sul serbatoio in plastica.
L'acqua distillata è quella consigliata per i rabbocchi (può andar bene anche quella demineralizzata, la stessa che usiamo per i ferri da stiro anche, per intenderci).
Questo serve a garantire che il motore non si usuri.
A causa delle sue proprietà, l'acqua distillata deve essere integrata con un antigelo.
Questo perchè l'acqua distillata ghiaccia a 0 gradi e bolle a 100 gradi.
Si consiglia sempre di far controllare il liquido antigelo da un esperto circa ogni due anni, e sostituirlo completamente dopo 4.

- Il liquido freni:

Il liquido che riempie l’impianto idraulico dei freni non deve mai scendere al di sotto del livello indicato. Se ciò accade si accenderà una spia luminosa nel veicolo.
Se vuoi evitare la comparsa di questo avviso, puoi controllare il livello direttamente dal piccolo serbatoio all’interno del vano motore.

E se il liquido scende troppo rapidamente?

Ciò potrebbe dipendere da una perdita che, per la propria sicurezza ed incolumità, va immediatamente eliminata.

- Aria condizionata:

controlla che l'aria condizionata funzioni in maniera adeguata. L'alta temperatura in un abitacolo può avere lo stesso effetto dell'alcol sull'attenzione di chi guida.

- La batteria:

Le batterie dei giorni nostri necessitano di poca manutenzione. Basta controllarne il livello ogni tanto aggiungendo a necessità acqua distillata fino alla tacca indicata. Mantenere il coperchio sempre pulito e asciutto.

- Il guidatore:

avere la macchina in buone condizioni non è sufficiente, anche chi guida deve esserlo: evita pasti pesanti per evitare qualsiasi forma di sonnolenza durante la guida e assolutamente niente alcol!

- Il tergicristallo:

controlla le spazzole tergicristallo e di aver rabboccato il liquido lavavetri. Verifica il funzionamento di tutte le lampadine e, soprattutto se viaggi con l’auto molto carica, controlla l'altezza dei fari.

- Revisione auto:

Assicurati che la revisione dell'auto sia in regola e, se non lo fosse, rivolgiti a un'officina per effettuare tutte le verifiche del caso.

Affidarsi a degli esperti del settore è comunque sempre la scelta migliore, per essere sicuri di guidare in piena sicurezza! Vi aspettiamo!
Category: blog Tags: ,

Comments are closed.